I nostri cantautori

SANDRA IPPOLITI

Cantante e musicista abruzzese. Nel 2011 esce il suo eponimo album d’esordio. Ha studiato pianoforte classico ma dal vivo si accompagna con una chitarra a cinque corde. Fra le sue collaborazioni, Santo Niente e Umberto Palazzo. I suoi live sono un’affascinante proposta in cui elettronica ed oggetti arricchiscono il viaggio sonoro.

LUCA MONGIA

Inizia a studiare pianoforte all’età di sei anni. Crescendo s’innamora della musica nera. Canta e si dedica da autodidatta a chitarra e batteria. Al suo attivo gli album: “Io e te” (2008), “Un pop di blues” (2008), “Luce” (2012). Il nuovo disco, “Steeloso” è un appassionato tributo alla Lap-steel.

FRANCESCO SBRACCIA

Teramano, diplomato in pianoforte, pubblica nel 2018 il suo primo album “Etimologia”. Opening act per Skin, Bianco, Appino, Cosmo, Galeffi, Giuliano Palma, Filippo Graziani, Danilo Sacco. Vince “Musicultura” nel 2019 con “Tocca a me”; aggiudicandosi il premio del pubblico durante le audizioni live. Si esibisce così su Rai Radio1 e all’Arena Sferisterio di Macerata. Con “La tua qualità” è finalista di “Botteghe d’autore”.

ETTORE FORMICONE

Compositore, multi strumentista, cantautore e produttore. Ha collaborato con: Trem Azul, Juta, Fabrizio Mandolini, Beat Motel, Luca Mongia, Control Remoto, Raclmuto, Nacho Mastretta e Antonio Zabálburu.

“Mezzo”, prodotto interamente in Spagna, é il suo primo lavoro da solista (2010). Atteso per ottobre “Tutto il tempo che resta”, registrato fra Italia e Spagna.

FABRIZIO TRIGNANI

Testi ironici e genuini su un tappeto pop-folk dalla presa immediata. Nel 2016 esce il suo primo album “Diario di un menestrello”. Nel 2017, a bordo di una Multipla, gira lo stivale con il tour “In Consegna”, replicando nel 2018 con il secondo tour “Aperto anche la domenica”, dove propone il nuovo singolo “Nebbiolo” e gli ultimi inediti.

MIRIAM RICORDI

Eclettica ed estroversa cantautrice rock si esibisce nel 2014 al Parlamento di Berlino per la Giornata della Memoria a fianco di Eugenio Finardi, Modena City Rambles, Marina Rei, Coez e Le Luci della Centrale Elettrica. Nel 2017 rilascia il suo album d’esordio “Persuasimi”, insieme al videoclip del singolo “Ho bruciato il mio caffè”. Da questo momento torna sul palco per presentare live il suo disco.

RUVIO

Cantautore e ricercatore universitario di Cosenza. Nel 2013 comincia a scrivere canzoni, pubblicando i videoclip dei suoi primi inediti. Nel 2019 esce il suo primo disco “Ruvio”, presenta in anteprima su La Repubblica il videoclip del brano “Concedetemi un giorno”. Ospite del programma di Ernesto Assante “Webnotte” di Repubblica e partecipa al “Retape Summer” insieme fra gli altri a Fabrizio Moro, Roberto Angelini, Ainè, Jacopo Ratini.

AGNESE VALLE

Cantautrice e clarinettista. Premio Panseri 2018, Premio della critica al Bianca d’Aponte 2016. Il suo primo album, “Anche oggi piove forte…” viene inserito tra i 30 dischi candidati alla Targa Tenco “Opera prima” 2014. Nel 2016 il suo secondo lavoro discografico, “Allenamento al Buonumore. Dal 2014 è docente per CO2, un progetto di educazione all’ascolto nelle carceri ideato da Franco Mussida della PFM.

DOMENICO IMPERATO

Domenico Imperato è un cantautore metà uomo e metà chitarra.
Premio Fabrizio De Andrè alla canzone d’autore nel 2014, ha vissuto per alcuni anni su un nave dal nome Lusofonia, prima in Portogallo e poi fino alle coste del Brasile. Ha cercato con “Postura Libera” di mischiare il suo sangue meridionale in nuove forme di Tropicalismo Mediterraneo. Poi ha deciso di rimettere i piedi sulla sua terra natale. Il suo secondo disco è un denso cubo rosso con dentro undici storie-canzoni.
Prodotto e arrangiato insieme al polistrumentista Francesco Arcuri “Bellavista” è un lavoro più completo e maturo del precedente, in cui il rock incontra il pop e l’elettronica danza insieme alla world music.

ELEONORA TOSCANI

Eleonora Toscani nasce 25 anni fa ad Atri. “La musica ha sempre fatto parte della mia vita, grazie a mio padre ho iniziato ad ascoltarla assiduamente già a 10 anni, a 12 ho iniziato a suonare la chitarra e a 19 anni inizio a scrivere canzoni, lo stesso anno in cui entro in Conservatorio frequentando il corso di Contemporary Writing and Production nel dipartimento di Popular Music coordinato dal M °Angelo Valori. Ho vinto una borsa di studio al Columbia College di Chicago nel 2015 e ho frequentato la Popakademie di Mannheim in Germania nel 2016. Scrivo sia in inglese che in italiano le mie canzoni originali e mi concentro sul fare della mia passione un lavoro vero e proprio.”

LUCA ORSINI

Luca Orsini è un cantautore/bassista di Ascoli Piceno nato nel 1979. A metà degli anni Novanta, inizia a militare in diverse band, sempre in qualità di bassista e band leader. Prima nell’orbita del punk rock revival, successivamente in formazioni molto diverse. “Nozze di Piombo” (2015) è l’ultimo lavoro con i Coniugi Orsini, band fondata nel 2002 assieme al M° Marco Bassi. Con questa band si ricordano le partecipazioni all’Aventino Blues Festival (2003), al Maremoto (2011) e al Un Festival alle Corde (2012), eventi dove hanno l’onore di condividere il palco con artisti del calibro di Brian Auger, Popa Chubby, Area, Quintorigo, Brunori Sas e Peppe Voltarelli. Luca Orsini è anche un operatore sociale e musicale.

Partecipa anche tu alla prossima edizione!